Now Playing Tracks

jelauddinrumi:

There is a certain Love
that is formed out of the
elixir of the East.
There is a certain cloud,
impregnated with a
thousand lightnings.
There is my body,
in it an ocean formed
of his glory,
all the creation,
all the universes,
all the galaxies,
are lost in it.
I am an atom;
you are like the countenance
of the Sun for me.
I am a patient of Love
you are like medicine for me.
Without wings, without feathers,
I fly about looking for you.
you are like the wind for me.
Take me for a ride.

E’ in questo silenzio di circuiti che ti sto parlando.
So bene che, quando finalmente le nostre voci riusciranno a incontrarsi sul filo, ci diremo delle frasi generiche e monche; non è per dirti qualcosa che ti sto chiamando, né perché creda che tu abbia da dirmi qualcosa.
Ci telefoniamo solo perché nel chiamarci a lunga distanza, in questo cercarci a tentoni attraverso cavi di rame sepolti, relais ingarbugliati, vorticare di spazzole di selettori intasati, in questo scandagliare il silenzio e attendere il ritorno di un’eco, si perpetua il primo richiamo della lontananza, il grido di quando la prima grande crepa della deriva dei continenti si è aperta sotto i piedi di una coppia di esseri umani.

Italo Calvino, Prima che tu dica pronto

(via cavaliereinesistente)

(Fonte: dreams-in-my-sky)

To Tumblr, Love Pixel Union